La Storia

Storia

La nascita dell’ MTB A Casa Vecia risale ai primi mesi del 2000, per iniziativa di alcuni amici guidati dalla stessa passione per la mountain bike: già da tempo, infatti, veniva praticata l’attività, seppur in modo anonimo.
Ecco quindi sorgere la volontà di dare un’identità a un gruppo già affiatato: i principali promotori del progetto furono Michele Furlan, Lodovico Niero e Fabio Procura, quest’ultimo da sempre Presidente della squadra. Nel corso della sua seppur breve storia, l’ MTB A Casa Vecia ha saputo ritagliarsi importanti spazi nel panorama off-road provinciale: sempre presente numerosa alle Pedalate Ecologiche, è stata tra le prime squadre a credere nelle potenzialità aggregative delle 24 Ore, partecipando alle manifestazioni di Cremona e Val Rendena fin alle prime edizioni; inoltre supporta attivamente il Fan Club Marco Bui, presieduto da Luciano Martellozzo, divenendone ormai parte fondamentale.
Dalla stagione 2006 si è deciso di dare ulteriore impulso all’attività, affiliandosi al Comitato Nazionale Sportivo Libertas e assumendo lo status di Associazione Sportiva Dilettanistica riconosciuta dal CONI, divenendo una associazione sportiva senza fini di lucro a tutti gli effetti.
Proprio il 2006 è stato l’anno della svolta, durante il quale sono stati raggiunti importanti obiettivi: se la riconferma, dopo il 2005, del secondo posto nel Trofeo Pedalate Veneziane rappresenta l’impegno profuso a livello locale, altrettanto significativo è il secondo posto nella classifica a squadre del circuito Prestigio, che ha portato alle luci della ribalta nazionale la formazione Noalese.
E’ necessario infine citare lo sponsor Trattoria Pizzeria A Casa Vecia (Via Moniego Centro, 90 – 30033 Moniego di Noale VE ) http://acasavecia.it/home/ che con passione e impegno suppora l’attività rendendo possibile la realizzazione di tutto ciò.